2017 – Gara Segafredo Maggi sfiora la vittoria


Ferrara 27-28 Maggio

Gara Nazionale Segafredo – Maggi sfiora la vittoria
Quattro cussini nei primi cinque.

Sabato 27 e domenica 28, si è disputata al Cus Ferrara Golf la dodicesima edizione della gara Nazionale Segafredo Zanetti valida per il ranking giovanile e nazionale. Al via 130 giocatori, numero massimo consentito, tra maschi e femmine provenienti da moltissimi circoli italiani. Massiccia la partecipazione degli atleti di casa. Ai favoriti Filippo Maggi, Emanuele Govoni, Alessandro Bolognesi ed Edoardo Gallerani, si aggiungono Gianmarco Audino, Tommaso Masina, Valerio Incocciati e Luigi Barioni, gara importante anche per i meno esperti Nicolò Pantaleoni, Andrea Cavazzini e Luca Braghiroli.

Assente il campione in carica, l’azzurro ferrarese Giacomo Fortini, impegnato nel campionato Nazionale singolo a Margara, il migliore per il Cus nelle prime 18 buche è Alessandro Bolognesi, 13° posto con 72 colpi finali cinque dei quali lasciati alla buca 16. Diciottesima posizione con 73 per Filippo Maggi, anche per il capitano rammarico per ben 5 colpi persi in due buche. Sono 73 anche i colpi di Edoardo Gallerani, diciannovesimo, uno in meno di Tommaso Masina che si piazza in 21^ posizione mentre il giovane Luca Braghiroli con 75 colpi è 28°. Lontani dal podio, Gianmarco Audino (76 colpi), Emanuele Govoni (76), Valerio Incocciati (80), Luigi Barioni (84), Andrea Cavazzini (88) e Nicolò Pantaleoni (89).

Nel secondo giro, si aspetta e prontamente arriva la reazione dei ragazzi cussini che sfiorano un podio tutto ferrarese, podio rovinato per un solo colpo da Giacomo Dorigo del Golf Venezia che solo alla 18 ha la meglio su un eccellente Filippo Maggi secondo dopo aver rimontato 17 posizioni grazie a 5 birdies di fila che gli hanno consentito di chiudere il secondo giro in 65 colpi. Terza piazza per un altro cussino Alessandro Bolognesi anche per lui una decina di posizioni guadagnate: 72-68 i suoi scores. Sale dal 41° al 4° posto Emanuele Govoni con 142 colpi totali. mentre Edoardo Gallerani anch’egli con 142 colpi passa dalla 19^ alla 5^ posizione finale. Fuori dai primi 15 Gianmarco Audino 76-71, Incocciati Valerio 80-77, Luigi Barioni 84-74,  Tommaso Masina, 74-85, Luca Braghiroli, 75-85, Andrea Cavazzini 88-77 e Nicolò Pantaleoni 89-80. In campo femminile, Gaia Strinati di Castell’Arquato fa sua la gara con 146 colpi totali. L’altra bella notizia arriva da Margara dove l’azzurro Giacomo Fortini termina in seconda posizione, a due colpi dal vincitore, il Campionato Nazionale Franco Bevione storica gara valida per la Coppa Italia, 71-67-69 e 70 gli scores del ferrarese.

Piazzamento dei giocatori cussini.
2° Filippo Maggi 73-65
3° Alessandro Bolognesi 72-68
4° Emanuele Govoni 76-66
5° Edoardo Gallerani 73-69
17° Gianmarco Audino  76-71
57° Valerio Incocciati 80-77
61° Luigi Barioni 84-74
66° Tommaso Masina 74-85
70° Luca Braghiroli 75-85
79° Andrea Cavazzini 88-77
83° Nicolò Pantaleoni  89-80

condividiPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someone

Commenti chiusi