Attività Giovanile, Fortini e Govoni in campo

A Cervia doppio appuntamento: Gara Giovanile e Trofeo Segafredo

Giacomo Fortini, accarezza per due giorni il sogno di poter vincere il prestigioso Trofeo Segafredo, che si disputa da una decina di anni sul bellissimo percorso di Cervia. Il Trofeo, Gara ufficilale FIG, è stato preceduto dalla consueta gara giovanile: 75-74 gli score consegnati alla recording area dal giocatore cussino che ha chiuso la sua prestazione al 5 posto generale su un totale di 98 giocatori provenienti da tutta Italia.

Il Trofeo Segafredo di Cervia, dalla durata di tre giorni e con oltre 100 partecipanti il cui hcp massimo era di 4, ha registrato l’eccellente 67 lordo del giovane ferrarese che è balzato in testa alla classifica con tre colpi di vantaggio sull’amico Zucchini. La seconda giornata complice un quintuplo ad un par 5, ha  permesso agli inseguitori di raggiungere Fortini, 79 il suo score finale. Nella terza giornata, il caldo, il 5° giorno di gara e forse anche la tensione, giocano un brutto scherzo a Giacomo che chiude con 81 colpi piazzandosi così al quinto posto della classifica generale. I risultati di Cervia unitamente a quelli ottenuti a Gardagolf, avvicinano  Giacomo sempre più allo zero ora il suo HCP è di 0,6

5° KINDER GOLF TROPHY Lignano sabbiadoro

Govoni Emanuele, ha partecipato al 5° KINDER GOLF TROPHY di Lignano Sabbiadoro, la gara, vinta dall’ex cussino Mattia Anzalone con un eccellente 74, ha registrato i buoni progressi di Emanuele che si è classificato all’undicesimo posto giocando due colpi sotto il suo Hcp.
Il prossimo appuntamento per i due giovani e Leonardo Bernardinello sarà il Torneo pallavicino che si disputerà a fine agosto sul campo veneto di Villa Condulmer.

————————————————–
GGL International Junior Open (18-19-20 luglio)

Si è disputata la scorsa settimana a Garda Golf, la gara giovanile International Junior Open. Per il Cus Ferrara ha partecipato Giacomo Fortini. Dopo le ottime prove ai campionati cadetti, Giacomo ha confermato il suo stato di forma piazzandosi al 6 posto nella classifica finale del prestigioso torneo.

Su un tracciato difficile e tecnico, inserito da anni nelle classifiche dei primi dieci campi migliori d’Italia, che ha ospitato in passato eventi importanti come un open d’Italia, il giocatore ferrarese ha “regalato” pochi colpi; chiuso il primo giro con 76 colpi, Giacomo si è leggermente disunito nella seconda giornata, consegnando uno score di 79 colpi, risultato comunque sufficiente per passare “il taglio”. Gli ultimi due giri, disputati nell’arco della stessa giornata, hanno evidenziato due ottime prestazioni, 72 e 73 gli score consegnati in club house, risultati che hanno consentito a Fortini di chiudere al sesto posto e di presentarsi alla prossima gara con un handicap di tutto rispetto, 1,7.

Lascia un commento