AL via il campionato U18 Pallavicino

2014_u18pallavicino

Inizia il 10 settembre il campionato nazionale under 18 a squadre che si disputerà al golf club di Tolcinasco. Dopo la bellissima promozione ottenuta lo scorso anno i giovani del CUS Ferrara golf accompagnati da mister Martufi puntano diretti alla salvezza e perchè no qualcosa di più.
Scopriamo i nostri ragazzi partendo dal meno giovane:
Giacomo Fortini, hcp+2,1, 18 anni ha iniziato a giocare a golf a 8 anni. Nl 2014, ha partecipato a vari tornei con la maglia azzurra, il miglior risultato un 13′ posto all’Open d’Austria. In campo nazionale ha partecipato a numerose gare, ottenendo una splendida vittoria con record del campo alla gara federale Segafredo disputata a Ferrara nel 2014 ed un ottimo terzo posto nel campionato nazionale singolo u18 a Monticello. Nel 2013, nei due campionati a squadre ha ottenuto la promozione junior e un primo posto al torneo di selezione assoluti ad Albarella.  Il suo idolo e Tiger Wood che vorrebbe provare a battere. Il colpo preferito e’ l’approccio da 80/90 metri. A Tolcinasco punta ad arrivare tra i primi cinque.
Emanuele Govoni , 16 anni di Cento, hcp 3,5 raggiunto in soli tre anni di gioco. Quest’anno ha vinto la gara giovanile al CUS Ferrara, ha ottenuto un ottavo posto al campionato internazionale U16 e un 33′ posto al campionato nazionale cadetti. Nel 2013 ha partecipato con Fortini ai due campionati nazionali, junior e assoluti. Il suo idolo e’ Rory Mcilroy, e sogna un giorno di potersi confrontare e magari sconfiggere. Il suo colpo preferito e’ l’uscita dal bunker ed al campionato Pallavicino punta alla vittoria.

Alessandro Bolognesi ed Edoardo Gallerani sono entrambi esordienti. Hcp 5,9, 15 anni di Cento, Alessandro gioca a golf da 4 anni ma seriamente da 2 anni. I migliori risultati ottenuti in carriera sono un 8* posto al trofeo giovanile Porta di Diana, 39′ posizione all’ufficiale di Villa Condulmer, 40′ alla gara ufficiale gran premio di Padova e 48′ al Gran premio di Lignano Sabbiadoro. Il giocatore preferito e’ Rory Mcilroy ed un giorno vorrebbe battere Giacomo Fortini, magari imbucando da fuori green con il colpo preferito, l’approccio. Al Pallavicino punta a fare 3 giri sotto gli 80, visto anche lo stato di forma attuale. Edoardo, 16 anni, golfista da quattro, hcp 5,4 ha disputato alcune gare nazionali tra cui l’ufficiale a Margara e Cervia. Il miglior risultato ottenuto quest’anno e’ stato il 21′ posto alla gara nazionale Segafredo di Ferrara. Adora Tiger Wood, ma sogna di battere Giacomo Fortini. Il colpo migliore e’ l’approccio al green ed al Campionato Pallavicino punta alla vittoria. (C.C.)

I commenti sono chiusi.